Robot collaborativi per la creazione di applicazioni collaborative

Secondo le recenti ricerche, il connubio tra uomo e cobot aumenta la produttività aziendale di circa l’85% rispetto al mantenimento del solo operatore umano o all’inserimento di un robot tradizionale.
Per ottenere questi risultati ci si deve però preoccupare di 2 aspetti fondamentali quali: il tipo di utilizzo che si intende fare del Cobot e la sicurezza dell’ambiente in cui è posto.
INDEVA Cobotics, grazie alla sua profonda esperienza nel campo dell’ergonomia e nell’aumento della produttività, è in grado di offrire ai suoi clienti un quadro dettagliato di questi aspetti legati alla robotica collaborativa.

I robot collaborativi sono l’ultimo ritrovato della robotica moderna: più leggeri, facili da configurare, meno onerosi e più accessibili per le PMI desiderose di automatizzare i propri processi produttivi.
La facilità di utilizzo è data principalmente dalla funzionalità di autoapprendimento che permette di guidare manualmente il braccio robotico per far apprendere i movimenti di presa al robot collaborativo.
I Cobot possono lavorare, contrariamente ai robot, in spazi aperti e condivisi con l’operatore umano, inoltre, grazie alla leggerezza e alla possibilità di essere dotati di base mobile, possono essere spostati in diverse stazioni di lavoro a seconda delle esigenze. In una applicazione collaborativa l’essenziale non è il Cobot, ma l’applicazione stessa. L’applicazione collaborativa comprende dunque il Cobot, il set di accessori e pinze, i sistemi di visione, le sicurezze ed i software che andranno a gestire l’attività svolta dal robot collaborativo.

Affinché una applicazione sia pienamente collaborativa, non devono essere i fornitori ad elaborare l’applicazione collaborativa, bensì gli utenti diretti. INDEVA Cobotics si occupa in particolare dell’analisi delle proposte applicative dei suoi clienti e li aiuta a trovare il modo migliore per realizzarle.

sede Indeva Cobotics - vendita cobot